Esplora tutto il contenuto del cellulare con FExplorer

a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1u2lpuurhjwav4xqp5fd3ig_l.jpg

Tutti voi sicuramente conoscete già FExplorer, ma voglio parlarvene lo stesso…
FExplorer è un ottimo software per cellulari Symbian, che ha funzioni di esplora risorse e task manager. Con questo programma si può vedere il reale utilizzo di ram, e dei registri di memoria del cellulare.

Solo che una chicca gli manca, e speriamo che lo implementino in fretta: non si riesce ad inviare tramite bluetooth file protetti, cioé i .jar e i .sis, in modo da inviare applicazioni ad altri cellulari direttamente dal mio N70.
Sto provandoci in tutti i modi, ma al momento non riesco. Vi farò sapere.

Ritornando su FExplorer, il download è gratuito 🙂

E’ Max il convertitore audio perfetto, solo per mac

a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1lcflk9lmhkqv4xqp5fd3ig_l.jpg

Max è a mio parere il miglior programma per la conversione di file audio su mac. Su Windows esistono anche dei programmi con le sue capacità, ma non li troverete mai che abbiano la stessa facilità d’uso.
Max è in grado di convertire formati audio di tipo FLAC, MP3, Monkey’s Audio, OGG, Wav, AAC, AIFC, AIFF, CAF, MPEG4, AU, AVR, IFF, MAT4, e tanti altri ancora. Il programma è freeware, ed è scaricabile gratuitamente andando sul sito ufficiale.

Converte anche i CD audio, ma per quello uso iTunes, per la comodità di avere i brani direttamente nella libreria 🙂

7 mesi e 5 giorni di vita

Dopo un bel pò di impegni, mi sono messo di sana pazienza a fare pulizie di stagione.
Dopo aver liberato oltre 30gb di memoria (maledetto mulo…) e di aver pulito il mio macbook, eccovi le foto di come si presenta dopo 7 mesi e 5 giorni di vita (foto scattate con Nokia N70, cliccale per ingrandirle):

1a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1ukg05owvimwv4xqp5fd3ig_l.jpg

Il bianco candido non si sporca facilmente, e quando si sporca si pulisce senza sforzi, mantenendo la sua bellezza. Un pò rovinato è la scocca esterna, che vista la sua lucidità, presenta dei piccoli graffietti che si notano a riflesso, ma non danno fastidio.

2a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1mp-5vla0uw2v4xqp5fd3ig_l.jpg 3a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1uik-1c47ggrv4xqp5fd3ig_l.jpg 4a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1vhvo6ktf38av4xqp5fd3ig_l.jpg

Giravano tantissime foto in rete su macbook che dopo pochi mesi di vita presentavano degli ingiallimenti sul touchpad e sulla “zona polso”, da come potete vedere dalle foto questo non è vero, il bianco rimane bianco.
L’unica cosa che si usura della “zona polso”, del touchpad, e della barra spaziatrice, la lucidità del colore. Cioé, tutte le zone che vengono toccate ripetutamente, si lucidano, ed è una cosa che si nota solo a riflesso, però ripeto, non si ingiallisce e non si annerisce.

Come avete potuto notare, il colore non è cambiato, e questo potete notarlo confrontando le prime foto con queste, l’unica cosa che cambia è la condizione di luce (allora il tempo era soleggiato, stamattina è nuvoloso, e in casa cambia 🙂 ).

A livelli di prestazioni non è cambiato di un goccio, il macbook impiega i soliti 20-25 secondi per la piena operatività da spento, i programmi subito si aprono (con e senza alimentazione da rete), e la batteria dura sempre circa 5 ore e mezza.

5a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1mvksu3g-rrcv4xqp5fd3ig_l.jpg

E con quest’ultima foto il mio MacBook (ed io) vi saluta alla prossima seduta di pulizia per rendervi partecipe della qualità dei prodotti di APPLE.

Guardian rintraccia davvero il cellulare rubato!

Da quando sono passato a Tim mantenendo il mio numero 3, mi stava capitando una cosa a dir poco strana:

Ogni giorno andavo a controllare il mio credito, e diminuiva clamorosamente, andavo a controllare i dettagli del traffico dal sito tim.it, e notavo degli sms che puntualmente venivano smistati ogni giorno, ma io non ne sapevo nulla. Chiamo ogni benedetto giorno gli operatori tim, spiegando loro che io quegli sms non li mandavo, ma loro mi dicevano sempre il contrario negandomi la possibilità di clonazione sim.
Dal credito mi erano spariti 4€, e non avevo idea di come fosse possibile. Già stavo pensando ad un ricambio operatore!
Stavo girando tra i programmi installati sul mio N70, ma non c’era nulla. Controllo la Gestione applicazioni, ma nessun programma esce fuori, altrettanta soluzione mi visualizza TaskSpy. Quale può essere allora il problema?

Vado ad accendere il mio secondo numero (che non accendevo da tempo), e mi arrivano innumerevoli sms dal mio numero principale col seguente testo:

ATTENZIONE LA SCHEDA NEL TUO TELEFONO E’ STATA CAMBIATA!!! …

con tutte le specifiche della nuova scheda.

Subito mi è venuto in mente Guardian, che avevo precedentemente installato… e subito vado a reimpostarlo.
Mi è costato 4€ di traffico, ma ho constatato che funziona!

Cos’è Guardian?
Guardian è un potete software per Symbian che permette la rintracciabiltà del cellulare in caso di furto.
Ad ogni accensione del cellulare, guardian si avvia, controlla se è la scheda predefinita, se lo è rimane visibile nel menù, gestione applicazioni e tutto il resto. Se la scheda non è quella impostata, allora invia sms verso un numero precedentemente impostato indicando la nuova scheda inserita.
In questo modo, se avete voglia di fare denuncia, avrete una “persona” fisica da denunciare, perché quella scheda a qualcuno sarà pur intestata, e quindi sarà possibile punire il ladro o colui che ha acquistato il cellulare rubato.

Con mia meraviglia ho notato che per impostarlo, o disinstallarlo c’è bisogno di pass, e se la sim non è la predefinita, il programma agisce in silenzio, rimanendo invisibile su qualunque menù del cellulare. Davvero stupefacente.

Ecco il link per scaricare il programma, per delle funzioni aggiuntive bisogna andare sulla pagina delle donazioni, e al vostro programma verranno aggiunte funzioni come il controllo remoto del cellulare a distanza.

ps: tutte le operazioni avvengono senza che il nuovo utilizzatore se ne accorga, perché il cel non emette luci, suoni o avvisi all’invio di sms, e alla ricezione di sms di controllo remoto.

Google punta alla telefonia con Grand Central

a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1h-hiouc-ceqv4xqp5fd3ig_l.jpgQuesta è una notizia abbastanza vecchiotta, però in parecchi non la conoscono.

Google sta puntando su GrandCentral, un servizio che serve per tenere un numero unico su tutti i cellulari che avete a vostra disposizione.
Se ad esempio avete un numero per il lavoro, un numero per la vita privata, un altro numero per risparmiare, un altro numero… ecc.. ecc.., non dovrete fare altro che registrarvi su GrandCentral, impostare tutti questi numeri, e vi verrà dato un numero unico da dare agli interessati che intendono chiamarvi.

In poche parole, chiamando a quel numero che vi viene fornito, squilleranno contemporaneamente tutti i cellulari che avete impostato, basta che ne rispondiate ad uno, e la chiamata ha successo. Molto comodo.

Il servizio, però in Italia non è ancora attivo, speriamo bene…

Chi beve non guida, chi guida non beve

Parte oggi la campagna via sms per la sicurezza stradale destinata ai giovani tra i 18 e i 35 anni, su iniziativa del governo e di Ania. ‘Chi beve non guida, chi guida non beve’ e’ il testo del messaggio che sara’ inviato a tutti i cellulari durante il week end. Tra gli obiettivi di ‘La vita non e’ un optional’ la promozione del ‘guidatore designato’,cioe’ colui che nel gruppo rimane sobrio e riaccompagna gli amici. Previsti anche premi per coloro che ai controlli risulteranno ‘puliti’.

intoscana.it

Copiare i video da YouTube, GoogleVideo, ecc… ecc… in mp4

Ho trovato in rete un comodissimo programma che, integrato con safari, permette non solo di scaricare tutti i video di YouTube, GoogleVideo, Revver, ecc… ecc… (tutti servizi che riproducono video flv), ma li converte anche in mp4!

Il programma in questione è CosmoPod, ed è studiato apposta per l’iPod, in quanto i file convertiti in mp4, hanno il formato adatto per l’iPod.
Costa 6,90€ (attualmente), ed il suo costo copre pienamente la sua funzionalità.
Dopo averlo installato, aprite il pannello di personalizzazione in Safari

a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1ivmnucutwycv4xqp5fd3ig_l.jpg

trascinate l’icona di CosmoPod nella barra di Safari, e il gioco è fatto

a1c00itq4pt9xpi3wqlx2aan1hzfe4ckq1o2v4xqp5fd3ig_l.jpg

Come funziona?
Quando state guardando un video online, vedrete l’icona di CosmoPod sulla barra di navigazione illuminata. Non dovrete fare altro che cliccarci sopra, e da solo troverà il file flv, lo scaricherà, e lo convertirà in mp4. Davvero comodo.
Questo programma è davvero la manna per chi vuole scaricarsi video da YouTube per l’iPod o per il cellulare.

Sul sito è disponibile il download del trial, almeno per vedere come funziona, poi se vi piace, potete acquistarlo 🙂

Elenco siti da cui sono riuscito a scaricare e convertire video (in continuo aggiornamento)
YouTube.com
video.google.com
telefonino.net
one.revver.com
metacafe.com
ecc…